“Vengo deciso un omosessuale omofobo eppure dunque sono gli etero i veri discriminati”

“Vengo deciso un omosessuale omofobo eppure dunque sono gli etero i veri discriminati”

Destinato, in assenza di filtri e lontano dal diplomaticamente alterato: Mauro Coruzzi, per ingegnosita Platinette, con una lunga incontro unitamente Pietro Senaldi ha parlato del ddl Zan e della spostamento sociale del pensiero eccezionale

Platinette e una delle drag queen ancora famose d’Italia, dato che non la ancora famosa. Al mondo Mauro Coruzzi, e una delle voci facciata dal coro della associazione LGBT+ sul ddl Zan, la cui colloquio e stata di attuale calendarizzata al Senato. Pietro Senaldi ha intervistato l’opinionista a causa di Libero e Mauro Coruzzi non si e stretto indietro, esprimendo totale il adatto disaccordo: ” Sono refrattario alla legge Zan, interdire il attrito e liberticida “. Parole in quanto negli ultimi mesi l’hanno abbandonato verso fortissime critiche da pezzo dei sostenitori a oltranza del ddl Zan.

” Il mondo omo mi mette in croce “

Compiutamente si puo dire di Platinette, ma non in quanto non abbia contribuito alla vittoria delle liberta attraverso gli omosessuali nell’Italia degli anni Settanta, ora riparo mediante proibizione e vecchi retaggi. ” Mi esibivo unitamente un compagnia di travestiti da pandemonio e mi tiravano sulla persona i pomodori al festa dell’concordia, mentre facevo la soubrette di sobborgo “, ha confessato verso Libero. Continue reading ““Vengo deciso un omosessuale omofobo eppure dunque sono gli etero i veri discriminati””